Veroli (foto di Giacomo Cestra)

Nel corso della settimana, in collaborazione con il Nucleo Ispettorato del lavoro di Frosinone, i militari della Compagnia di Alatri hanno effettuato controlli volti a contrastare il fenomeno del lavoro nero, nonché a prevenire i casi di contagio epidemiologico da Covid-19.

A seguito delle verifiche eseguite in varie attività della zona in due autolavaggi di Veroli gestiti da un cittadino originario del Bangladesh già censito per reati ambientali sono stati trovati alcuni dipendenti che prestavano la loro attività lavorativa in nero, nonché riscontrate violazioni alle norme anti contagio.