Nella ASL di Frosinone, l’open day si svolge presso l’hub di Torrice, dalle ore 16 alle ore 20, sabato 15 e domenica 16 maggio.

Gli hub di somministrazione dedicati, i relativi orari e la piattaforma per i ticket virtuali verranno comunicati nei prossimi giorni.

Negli stessi giorni, l’open day per gli over 40 viene integrato dagli hub presenti nella Provincia di Frosinone gestiti dai Medici di Medicina Generale (MMG).

I MMG continueranno a vaccinare, su prenotazione diretta, i propri assistiti o quelli della propria Unità di Cure Primarie (UCP) over 40.

Per quanto riguarda Ferentino, il dott. Patrizio Coppotelli, responsabile della Lega Ferentino, informa che in considerazione “della mancanza di appositi punti assistenziali in loco, i cittadini che a titolo gratuito possono usufruire di un supporto per la prenotazioni online, già avviato da tempo, delle vaccinazioni e per altri servizi presenti sul sito istituzionale della Regione Lazio in base alle fasce di età ed alle disposizioni emanate. Sarà possibile recarsi presso il punto sito in piazza Martino Filetico n. 1 nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 09:00 alle ore 12:00. Un servizio utile per tutti i cittadini che non hanno a disposizione un pc con internet o che hanno poca praticità nella navigazione del web”.

La nota dell’ufficio stampa del sindaco di Anagni Daniele Natalia

Sabato 15 maggio dalle 9:00 alle 18:00 presso il Palazzetto dello sport “Tiziano Ciotti” si effettueranno le vaccinazioni anti-Covid per la fascia d’età 40-69 anni con vaccino Astrazeneca. La somministrazione dei vaccini verrà effettuata dai medici di base che hanno aderito all’iniziativa: Salvati, Cantagallo, Bracci, Necci, Paliotta, Schiavi e Gatti, e riservata ai loro assistiti.

Il Sindaco Daniele Natalia dichiara: “Se ad Anagni si potranno effettuare le vaccinazioni anti-Covid presso il Palazzetto dello sport è perché fin dal 23 marzo l’Amministrazione Comunale aveva non solo dato la disponibilità dello spazio, stipulando anche una convenzione con la Croce Rossa Italiana e coinvolgendo i medici di base della città, ma anche richiesto i vaccini alla Regione Lazio e garantito la massima efficienza logistico-organizzativa. Nel giro di qualche settimana, dopo aver ricevuto il plauso sia della struttura commissariale del Generale Figliuolo, sia della ASL di Frosinone, abbiamo ricevuto la fattibilità dalla Asl. Puntavamo al riconoscimento del Palazzetto dello sport come centro vaccinale e lo abbiamo ottenuto, ora cercheremo di rendere continuative – con la collaborazione di tutti – le somministrazioni dei vaccini”.

Il Palazzetto dello sport “Tiziano Ciotti” di Anagni può garantire, per le sue caratteristiche strutturali, la presenza di 10 postazioni vaccinali per la somministrazione, con un congruo numero di dosi a disposizione, di circa 600 vaccini giornalieri. Le specifiche del Palazzetto avevano spinto l’Amministrazione Comunale a proporre alla ASL, alla Regione Lazio ed al Commissariato per l’emergenza Covid di sfruttare le potenzialità e la posizione baricentrica del “Tiziano Ciotti” anche per il comprensorio.

“Per questo risultato – continua il Sindaco Natalia – voglio ringraziare quanti hanno collaborato, e quindi medici di base, l’Asl di Frosinone e la Regione Lazio. Certo non ci fermeremo qui, l’area nord della Provincia ha bisogno di tanti altri servizi sanitari efficienti, questo è solo il primo di una serie di importanti passi da fare”.

CAMPAGNA VACCINALE ANTI-COVID. LE PAROLE DEL SINDACO DI PALIANO DOMENICO ALFIERI

Sabato 15 maggio è in programma, nel comune di Paliano, il vax day Astrazeneca per gli over 40, che si terrà dalle ore 9:00 alle 15:00, presso il Palazzetto dello Sport di via Palianese Sud. In linea con le indicazioni della Regione Lazio, i medici operanti nel Comune hanno organizzato questa giornata al fine di poter procedere con ulteriori vaccinazioni rispetto a quelle che possono essere prenotate on line sul portale di Salute Lazio.«La vaccinazione anti-Covid – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – rappresenta una misura sanitaria di estrema importanza per la tutela della salute delle fasce più fragili della popolazione. L’impegno dimostrato dai medici della nostra città, che ringrazio, nel pianificare una campagna in grado di offrire le migliori condizioni di accesso al vaccino è un prezioso servizio reso a tutta la comunità».«Non deve esserci paura, né diffidenza verso il vaccino – ha commentato il Vicesindaco e Assessore con delega alla Sanità, Valentina Adiutori – in quanto i dati ci stanno mostrando la loro efficacia. Un plauso va attribuito senza dubbio ai medici di famiglia che si stanno impegnando capillarmente per raggiungere il più grande numero possibile di cittadini».Il Consigliere Comunale e coordinatore dei Medici di Medicina Generale di Paliano, Ugo Germanò afferma: «Siamo stati sempre pronti a contribuire fattivamente alla campagna vaccinale. Superate le criticità della carenza di vaccini abbiamo colto l’ occasione offertaci dalla ASL di Frosinone per imprimere un’accelerazione nel momento in cui ci si rivolge alle fasce d’età più numerose. Naturalmente questo sarà reso possibile dalla ormai consolidata sinergia tra l’amministrazione comunale e le associazioni di volontari del territorio che ringraziamo per la disponibilità e competenza».