In occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa che cade ogni anno l’8 maggio, anniversario di nascita nel 1828 del fondatore della Croce Rossa Henry Dunant, il Comune di Anagni esporrà la bandiera della Croce Rossa.

Una delegazione dell’Unità Territoriale di Anagni della C.R.I. ha infatti consegnato al Sindaco Daniele Natalia la bandiera della Croce Rossa, la stessa che sventolerà accanto al tricolore italiano, al drappo cittadino ed alla bandiera europea da Palazzo d’Iseo per tutta la settimana compresa tra l’8 ed il 15 maggio.

Il primo cittadino ha così commentato il dono dei volontari: «Ho particolarmente apprezzato il gesto dei membri della Croce Rossa di voler consegnare al Comune la bandiera sotto la quale giornalmente centinaia di migliaia di volontari in Italia e milioni di loro colleghi nel mondo si impegnano in aree di crisi e di guerra, ma anche sui territori per assistere chi ha più bisogno di aiuto. Tutti noi abbiamo potuto apprezzare il lavoro dei volontari di Croce Rossa nel corso di questa emergenza Covid ed a loro va la nostra riconoscenza».

Il Sindaco Daniele Natalia ha anche voluto sottolineare l’impegno congiunto di Amministrazione Comunale e Croce Rossa Italiana per lo sviluppo del progetto sulla cardioprotezione della città: «Uno dei nostri obiettivi è quello di fare di Anagni una città cardioprotetta. Già sono presenti ad Anagni delle postazioni con defibrillatori ma in collaborazione con la C.R.I. vogliamo estendere il servizio anche alle aree attualmente non coperte sia in periferia che nel centro storico. Sono state gettate le basi per questo progetto, puntiamo a raggiungere l’obiettivo in tempo breve».