Tonino Boccadamo

Dopo una settimana di ricovero in ospedale ed un intervento d’urgenza, Tonino Boccadamo è tornato a casa, grato per la professionalità riscontrata all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone.
Ricoverato in serie condizioni il 26 Aprile scorso nel reparto di chirurgia, le condizioni del commendator Boccadamo sono apparse da subito molto gravi, tanto da richiedere un intervento d’urgenza, molto delicato ed impegnativo, durato alcune ore. Ad eseguire l’intervento sono stati i medici chirurghi, dottoressa Iorio e dottor Papetti.

L’operazione, riuscita con successo, ha richiesto una degenza di sette giorni, durante i quali Tonino Boccadamo ha apprezzato l’umanità del personale medico ed infermieristico. «Questa esperienza, vissuta in un momento di emergenza sanitaria nazionale – ha tenuto a dichiarare Tonino Boccadamo – mi ha fatto capire ancora una volta che non dobbiamo dare mai nulla per scontato. Ho rischiato davvero molto e nonostante il nostro ospedale sia gravato dalla gestione del virus, ho trovato professionisti di grande spessore». Un ringraziamento particolare Boccadamo lo riserva al dirigente medico del reparto di chirurgia dello Spaziani, il dottor Nicola Apice: «La sua direzione ha reso il reparto un esempio di eccellenza medica».

A Tonino Boccadamo lo aspettano ancora giorni di recupero, da trascorrere però a casa, accanto alla famiglia, ai nipotini e agli affetti più cari, in vista del suo ritorno a lavoro e alle tante attività con le quali da sempre è impegnato, e di un secondo intervento, da affrontare prossimamente, per una completa guarigione.