“Non serve andare lontano quando hai il Paradiso vicino”.
Per promuovere il turismo di prossimità in Ciociaria partono i WE Ciociaria Experience sostenuti dal presidente del consiglio Provinciale Daniele Maura.

Maura dichiara: “Dopo questo periodo di crisi dovuto alla pandemia è necessario individuare e creare iniziative di ampio respiro, per lo sviluppo e la crescita del territorio. Tutto questo incentivando la valorizzazione del turismo e la fruizione sostenibile delle risorse naturali, culturali, storiche, sportive, artigianali ed enogastronomiche della nostra amata Ciociaria. Per tale scopo ho voluto sostenere con il patrocinio dell’amministrazione provinciale  un iniziativa che ha come obiettivo rafforzare l’identità culturale e le potenzialità di sviluppo territoriali. La Ciociaria riparte dalla valorizzazione dei borghi e città d’arte, dalla rivitalizzazione dei piccoli ma veri paesi dove ci si conosce tutti, veri musei a cielo aperto, un vero invito alla fuga dalle grandi città come Roma, Milano, Napoli. Per questo ringrazio per la collaborazione l’agenzia True Blue Italy con sede a Roma, che ha scommesso sulla Ciociaria, con nuove idee e nuove proposte legate al nostro territorio e al turismo di prossimità”.

Il presidente del Consiglio Provinciale spiega che questa è: “Una nuova offerta di accoglienza turistica, che offra l’opportunità di arricchire la propria esperienza di viaggio con un pernottamento in uno dei bellissimi borghi medievali Ciociari e con la scoperta delle bellezze del suo territorio e il suo patrimonio enogastronomico. Sono state avviate Partnership con aziende agricole del territorio, con associazioni di promozione locale, ristoranti e operatori turistici per proporre dei WEEK END DI RELAX E SCOPERTA per le famiglie romane desiderose di una fuga dalla città”.

La collaborazione tra Riccardo Abet il titolare dell’agenzia True Blu Italy ed i suoi collaboratori ed il presidente del Consiglio Provinciale di Frosinone Maura ha portato a predisporre ricchi programmi che partiranno dal fine settimana dell’8-9 maggio con un vero Educational o Fun Trip – cioè una promozione di esperienze nuove in territori inediti per raccogliere Feedback necessari per la messa a punto di una nuova offerta turistica.

“Nel caso della Ciociaria” – spiega Riccardo Abet – è ancor più impegnativo perché non è un singolo prodotto che bisogna testare, ma c’è una nuova destinazione turistica da creare”.

Daniele Maura conclude: “La prossima settimana presentereremo il progetto nella sede dell’amministrazione Provincial, la politica come la intendo io deve impegnarsi in progetti concreti per aiutare il nostro territorio. Solo così si può pensare di creare ricchezza e lavoro. Io credo nella mia terra, io credo nelle potenzialità dell’enogastronomia Ciociara”.

Il Programma

8 maggio 2021 ore 09:30

Passeggiata culturale del Borgo di Giuliano di Roma con degustazione di prodotti tipici giulianesi (Ciambelle di Magro e Bacchette di Giuliano)

ore 11:30

Showcooking Macaruni cugli feri – piatto tipico giulianese – presso l’azienda agricola di Emilio Pagliei (durata circa 1 h) con la Sig.ra Maria massaia locale

ore 16:30

I love Ciocie – laboratorio di realizzazione Ciocie: Giuliano Fabi ci mostrerà come si realizza la calzatura tipica dei pastori che ha fondato l’identità di un territorio. Chi vorrà potrà realizzerà il suo paio da portare a casa.

9 maggio 2021 ore 9:30

Passeggiata tra natura e cultura con Giuliano Fabi, La terra dei cinque miracoli. Appuntamento ore 9:30 al parcheggio dell’abbazia di San Domenico a Sora. Si visiterà il lago Fibreno, Isola del Liri e altre località interessanti lungo il corso dei fiumi. La durata è dell’intera giornata.