I Carabinieri della Stazione di Pico hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi da taglio un 49enne originario del luogo ma residente all’estero, incensurato.


Insospettiti dall’atteggiamento nervoso assunto dallo stesso, hanno proceduto ad una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo nella sua disponibilità un coltello a serramanico di genere proibito con la lama lunga circa 10 centimetri e quattro involucri in cellophane contenenti complessivamente circa 1,5 grammi di cocaina.

Gli accertamenti venivano poi estesi anche all’abitazione dell’uomo, dove i Carabinieri rinvenivano ulteriori 3 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. Lo stupefacente ed il materiale rinvenuto sono stati posti sotto sequestro.