Ad Ausonia, il personale del locale Comando Stazione, nell’ambito di una specifica attività info-investigativa scaturita da una denuncia-querela presentata da una persona di Pontecorvo, ha denunciato in stato di libertà un 43enne residente ad Itri (LT) e già gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, poiché resosi responsabile del reato di ricettazione.

Nello specifico la vittima formalizzava l’atto di denuncia poiché non aveva mai ricevuto un telefono cellulare in precedenza ordinato tramite internet ed a seguito del fatto che il corriere incaricato gli confermasse l’avvenuta consegna presso il suo domicilio.

Le attività investigative eseguite, anche con le verifiche dei tabulati telefonici del cellulare sottratto alla vittima, hanno permesso di accertare che il telefono era stato ceduto dal deferito in un negozio di telefonia sito a Minturno (LT) per una permuta con altro cellulare.

Tuttora, sono in corso le attività per addivenire all’identificazione di chi ha ritirato inizialmente il pacco contenente il cellulare, sottraendolo quindi al denunciante.