Colleferro

Sono stati rintracciati dalla Polizia di Stato dopo poche ore dall’aggressione i due ragazzi che, nel pomeriggio di ieri, in corso F. Turati a Colleferro, hanno colpito un 17enne causandogli delle lesioni gravissime.

Stando alla ricostruzione degli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di Colleferro diretto dal dott. Francesco Mainardi poco dopo le 17 un gruppetto di adolescenti di Segni sono stati avvicinati da due coetanei di Colleferro; da ciò, per motivi che sono ancora oggetto di indagine, è scaturita un’aggressione ai danni di un 17enne. Il giovane è stato colpito con dei pugni al volto ed è caduto a terra sbattendo la testa. Anche una volta a terra uno dei due aggressori avrebbe colpito la vittima con un calcio. Subito dopo gli aggressori sono fuggi ed il 17enne è stato soccorso dal 118 e trasportato all’ospedale di Colleferro.

I poliziotti, anche grazie alle varie testimonianze, hanno individuato i due giovani, entrambi di Colleferro, un 19enne ed un 18enne e li hanno rintracciati poco dopo. Sono state effettuate le perquisizioni domiciliari a casa degli indagati che hanno portato al sequestro degli abiti indossati durante il fatto.

In particolare, uno degli indagati stava lavando una maglia nella lavatrice. Sequestrati anche i cellulari in uso ai ragazzi.

La vittima – che ha riportato varie fratture alla mandibola, al naso e una lacerazione al labbro, si trova nell’ospedale San Giovanni di Roma; al momento la prognosi è riservata.