la caserma dei Carabinieri di Ferentino che indagano sul caso

A stabilire quali siano effettivamente state le cause del decesso di Americo Tullio, 81enne di Frosinone trovato privo di vita – ieri mattina, 15 aprile – nelle campagne tra Morolo e Ferentino sarà l’esame autoptico previsto per oggi presso l’ospedale di Frosinone.

Al momento del ritrovamento l’uomo presentava diverse ferite compatibili con morsi di animali, presumibilimente cani; e, in effetti, non lontano dal luogo del rinvenimento – dove Americo si era recato alla ricerca di asparagi – c’è una famiglia che detiene due pitbull.

Secondo gli inquirenti, potrebbero essere stati proprio i due animali a fare scempio del corpo dell’ottantenne; i proprietari dei cani rischiano l’incriminazione per mancata custodia o, in casi estremi, di omicio colposo, se l’autopsia prevista appunto per oggi dovesse accertare che l’uomo è morto a seguito dei morsi e non di un malore.