la sede del Comando della Polizia Locale di Anagni

Anno di grandi cambiamenti per il Comando della Polizia Locale di Anagni: a partire dal primo maggio prossimo, infatti, assumerà il comando del Corpo il dott. Giuseppe Nunziata, attuale Comandante della Locale di Cassino e figura di grande spessore e notevole esperienza, degna di una cittadina dell’importanza storica, culturale ed economica quale Anagni. Nunziata sarà “a scavalco” con Cassino, dove continuerà regolarmente a guidare la Polizia Locale.

Il rinnovo dei vertici si è reso necessario in considerazione dell’imminente traguardo pensionistico raggiunto dall’attuale comandante dott. Roberto Necci, stimato responsabile della Polizia Locale dai primi giorni del 2020.

Il dott. Roberto Necci va in pensione, dunque, dopo 16 mesi di reggenza del Comando di Anagni: 16 mesi non facili, nel corso dei quali il dott. Necci ha dato prova di notevoli capacità organizzative: non si può dimenticare infatti che quest’anno e mezzo è stato tremendo a causa dell’emergenza sanitaria che ha richiesto, da parte degli appartenenti, un maggiore sforzo suppletivo oltre a quello normalmente richiesto per i servizi di routine.

La Polizia Locale di Anagni

L’organizzazione dei servizi e la gestione delle risorse umane, mai delegata, è stata ogni volta attentamente curata personalmente dal dott. Roberto Necci e la buona riuscita di ogni sforzo è stata possibile anche grazie allo spirito di coesione ed al clima di collaborazione che lo stesso ha saputo instaurare, alla luce delle sue qualità umane e professionali che mai come in questo ultimo periodo hanno permesso alla stragrande maggioranza del Corpo di fare squadra, nonostante marginali e trascurabili attriti, tipici di ogni realtà lavorativa.

“Proprio per questi motivi il 29 aprile, giorno fissato per il passaggio delle consegne – fanno sapere i colleghi del dott. Roberto Necci – sarà per gli appartenenti allo stesso tempo giorno di felicità ma anche di tristezza. Felicità per una Divisa che chiude con onore una carriera interamente dedicata ai suoi uomini, al nostro territorio ed alla nostra popolazione; tristezza per un punto di riferimento che lascerà inevitabilmente un vuoto difficile da riempire”.

Ad ogni modo, Anagni saluta il dott. Roberto Necci e dà il benvenuto al Comandante Nunziata, definito dai responsabili dello stesso Comando “scelta oculata ed inevitabile dell’amministrazione”, che saprà mettere sicuramente a frutto e migliorare l’ottimo lavoro svolto dal suo predecessore.