Paliano si immerge nel verde. Nel tardo pomeriggio di ieri, alle ore 18:00, ad accogliere l’inizio del secondo weekend di aprile, il Sindaco Domenico Alfieri, la sua vice nonché Assessore al Turismo e Cultura Valentina Adiutori ed il Consigliere con delega allo Sport Vanorio Calamari, nella piazza antistante il municipio hanno inaugurato il progetto “Percorso Natura”, in collaborazione con l’associazione Amici Bike Paliano. 

Un evento che nasce con l’intento di promuovere e valorizzare le bellezze del  territorio naturalistico di Paliano e nel contempo permetterà a tutti i cittadini, amanti dell’ambiente, di vivere e respirare un po’ di quella libertà che in questo difficile momento storico/sociale,  contrassegnato dalla pandemia, è venuta a mancare. 

Un approccio entusiasmante verso questo progetto total-green.

Una prova comportamentale per i cittadini, che anche nelle uscite tra la natura, dovranno continuare a rispettare rigorosamente le normative inerenti il contenimento del Covid19, quali in primis il distanziamento fisico.

Un percorso lungo 18 km, che rientra nella fascia verde, denominato percorso turistico, nella scala delle difficoltà escursionistiche bandita dal 

C.A.I il Club Alpino Italiano, che cura le escursioni da trekking.

Un primo passo verso la realizzazione di un successivo percorso, magari in fascia arancione, mirato agli escursionisti più esperti.

I ringraziamenti di Alfieri e della sua vice sono stati tutti riversi all’associazione Bike Paliano per l’impegno mostrato negli anni, mediante le numerose manifestazioni sportive organizzate per i grandi e per i più piccini, suscitando l’interesse di aree territoriali meno conosciute. Un’importante considerazione è emersa, proprio dalla Adiutori, nel parallelismo tra cultura e sport come mezzo di rilancio del turismo palianese, in tutti i momenti dell’anno.

Significative le dichiarazioni di Emanuele Rastelli, Presidente dei Bike Paliano, che partecipavano numerosi:

“Dopo circa un anno di lavoro con gli “Amici Bike Paliano” insieme all’Assessore allo Sport, Vanorio Calamari e all’Amministrazione Comunale, abbiamo realizzato il “Percorso Natura”, di circa 18 km sia bike che trekking, dove verranno inserite diramazioni per accorciare lo stesso percorso per i meno allenati, ma già si lavora per realizzare un secondo tracciato di colore arancio che andrà a toccare altri terreni importanti come Bosco La Selva, Santa  Maria Coretti, Madonna di Zancati per poi risalire verso Santa Maria di Pugliano e giù per la Forcella, per arrivare in zona Mole e ricollegarsi al percorso verde dal frantoio di Pacciani e Colle Ceraso.

Ovviamente più impegnativo del primo, però basta allenarsi, ma alla fine non è importante chi arriva primo, l’importante è viveve la natura e stare insieme che in questo periodo di pandemia ci manca.

Ringrazio gli “Amici Bike Paliano” per l’impegno dimostrato nella realizzazione di questo bellissimo progetto, un grazie al Sindaco Alfieri, alla Vice Adiutori, al Consigliere Calamari ed un grazie speciale a tutti i proprietari terrieri che hanno permesso di tracciare il percorso nei fondi privati.

Un grazie alla manovalanza degli Amici Bike Paliano”.

Ed in conclusione della cerimonia di inaugurazione, le parole del Consigliere Calamari, fortemente legato al suo territorio:

“Abbiamo notato come amministrazione, che il trend turistico più in crescita in quest’ultimo periodo è lo sport all’aria aperta: camminate, trekking e cicloturismo. Da qui è nato il progetto “Percorso Natura” un’idea partita già da qualche anno insieme alle associazioni del territorio di Paliano. Con questo progetto si intende creare una serie di “percorsi” all’interno del nostro territorio per valorizzare le straordinarie bellezze panoramiche, naturalistiche e storiche.

Seguendo tali cammini, infatti, si può cogliere come essi risultino dei veri e propri “percorsi culturali” per godere dello splendido territorio palianese, in contemporanea si mette a frutto anche l’aspetto più salutistico, con la possibilità di svolgere delle attività motorie.

Il percorso è sia per gli amanti del trekking che per gli amanti della bike. Si parte dal centro del paese per arrivare in direzione Mola Piscoli e zone limitrofe, il tutto indicato con apposita segnaletica, la quale è stata curata nei minimi dettagli dall’associazione amici “Bike Paliano”, alla quale vanno i miei ringraziamenti su tutto l’operato.

Ringrazio anche a i tanti frontisti che ci hanno concesso di apporre tale segnaletica nelle loro proprietà e ringrazio ancora chi ha dato il proprio contributo omaggiandoci di piccole attrezzature per la realizzazione del percorso, gli imprenditori Umberto Desideri e Massimiliano Calvario.

E come dice l’antropologo Annibale Salsa:

“all’escursionista che è in noi tutto è affidato, la conservazione di questo ingente capitale culturale e naturalistico”.

Grazie e buon sentiero a tutti”.

articolo a cura di Laura Fantini