Nel tardo pomeriggio di ieri, a Pignataro Interamna, i militari della Stazione di San Giorgio a Liri hanno tratto in arresto nella flagranza di reato un 32enne (già censito per reati contro il patrimonio e la persona), perché responsabile di resistenza, minaccia a Pubblico Ufficiale e porto ingiustificato di arma impropria.

Nello specifico, dopo una segnalazione alla Centrale Operativa della Compagnia di Pontecorvo circa la presenza di musica ad alto volume proveniente da un’abitazione del centro, i militari sono giunti davanti all’abitazione dell’uomo trovandolo nelle adiacenze ed accertando i rumori molesti.

Alla vista dei Carabinieri, e supponendo che fossero stati allertati dalla vicina con la quale sussistono vecchi dissapori dovuti a motivi di confine, l’uomo ha impugnato una grossa ascia, presa nel giardino di casa, scagliandosi dapprima contro la donna che si rifugiava in casa, poi contro i militari che prontamente riuscivano a bloccarlo, traendolo in arresto.

L’ascia è stata sottoposta a sequestro. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in atteso del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.