Paliano

“Il Distretto Frosinone “A” si sta distinguendo come uno dei più attivi nel settore povertà, non solo per la spesa relativa ai fondi PON Inclusione ma anche nell’attivazione dei PUC ”. Questo è ciò che scrive il Ministero delle Politiche Sociali in risposta ad una nota avente ad oggetto: Procedure condivise tra servizi sociali e Centri per l’Impiego per PUC. Una nota che loda il lavoro attuato dal distretto di cui fa parte il Comune di Paliano che oltretutto si è contraddistinto fra i comuni del Lazio per aver attivato più PUC dopo la città di Roma. Diversi gli ambiti di svolgimento coinvolti: settore sociale, scolastico e dell’ufficio tecnico. I PUC sono i “Progetti Utili alla Collettività”, ovvero percorsi di dodici mesi (rinnovabili) rivolti ai beneficiari del reddito di cittadinanza che hanno lo scopo di dare la dignità di un impegno a chi percepisce il sussidio e allo stesso tempo la possibilità di far valere le proprie competenze, acquisirne altre e farsi conoscere dalle realtà del territorio.

Eleonora Campoli

L’Assessore alle Politiche Sociali Eleonora Campoli: «La nota del Ministero mi ha riempito di orgoglio. Questa menzione è il segno tangibile dello straordinario lavoro che i servizi sociali del comune di Paliano, hanno svolto e svolgono ogni giorno, sul territorio comunale, in rete con il distretto , il terzo settore e le associazioni. Un servizio che in piena pandemia è stato sempre in prima linea, per risolvere ogni criticità e al fianco dei più deboli. A riprova che il reddito di cittadinanza , attraverso i Piani di Utilità Comunali, ha permesso al nostro comune di attivare tanti progetti e servizi, che altrimenti non avremmo potuto programmare o implementare».

«Possiamo affermare che abbiamo già avuto ottimi riscontri da questi progetti grazie alla sinergia che si è instaurata con gli uffici del Comune – commenta il Sindaco Domenico Alfieri – e sicuramente il percorso di inclusione e di crescita coinvolge tutti, beneficiari e comunità: da un lato valorizziamo le capacità di ciascuno dei percettori del Reddito e dall’altro integriamo le attività ordinarie del comune per fornire servizi sempre migliori».

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Paliano