Sarebbe di un 46enne originario di Tivoli, in provincia di Roma, il corpo senza vita trovato a metà pomeriggio di ieri, sabato 3 aprile, all’interno della cava di via Traiana, tra Segni e Colleferro, in territorio di Segni, non lontano da dove alcune settimane fa si è verificata la frana che ha comportato la chiusura al traffico della strada.

Ad allertare le Forze dell’Ordine è stato l’addetto alla vigilanza della cava che, compiendo il giro di perlustrazione dell’area, si è trovato davanti al corpo dell’uomo che, secondo una prima ricostruzione, potrebbe essere caduto da un’altezza di circa 25/30 metri.