In questi giorni, che precedono la Santa Pasqua, si stanno distribuendo i frutti di una lavoro di solidarietà straordinario.
Grazie all’impegno e alla cooperazione tra la Banca Centro Lazio, il presidente Amelio Lulli, la Caritas e l’Unitalsi diocesana, con il presidente Piergiorgio Ballini, sono stati consegnati, tramite il grande lavoro dei volontari, centinaia di uova di cioccolato.

Un gesto d’amore che ha varcato le soglie delle corsie dell’ospedale di Alatri, dove i bambini ricoverati nel reparto pediatria hanno ricevuto in dono una golosa sorpresa.

In questi giorni la macchina della solidarietà ha corso in lungo e in largo centinaia di chilometri, raggiungendo, dalla Città di Alatri, ogni angolo dell’alta Ciociaria: da Fiuggi ad Anagni, passando per Piglio, Paliano, Acuto, Trevi nel Lazio, Guarcino, Trivigliano, Torre Cajetani, Vico nel Lazio, Fumone, Sgurgola, Morolo, Filettino e Carpineto.
Non c’è stato Comune e territorio dell’area diocesana Anagni-Alatri che non ha toccato con mano il cuore immenso di chi, quotidianamente, si dedica ai propri fratelli.

Come è accaduto nelle RSA: anche qui le tante residenze del territorio hanno spalancato le porte ai volontari, ricevendo in dono le coloratissime uova e tanto tanto amore.
Solidarietà, amore e cooperazione che ha oltrepassato i confini provinciali, coinvolgendo in un’azione comune anche
le diocesi di Palestrina e Tivoli, entrambe in prima linea ogni giorno accanto ai più bisognosi.