la biblioteca comunale di Colleferro

Per rivivere a pieno il senso della Pasqua, la Biblioteca comunale ha pensato di proporre un vero e proprio percorso culinario per riscoprire i cibi e le ricette  delle nostre tradizioni,  donando a tutti gli utenti che si recheranno in questi giorni presso la sede, un cartoncino augurale con alcune delle ricette tipiche del periodo pasquale, tratte dall’11°edizione de Il Cucchiaio d’Argento, uno dei più autorevoli ricettari della gastronomia italiana tradotto in 12 lingue che vanta più di 70 anni di storia e che costituisce patrimonio librario della Biblioteca Comunale di Colleferro.

Il Percorso culinario ripercorre da Nord a Sud le ricette della tradizione italiana con ingredienti, procedimenti e le classiche lavorazioni dolci e salate; ricordandoci le usanze delle nostre nonne e delle mamme che per la Pasqua imbandivano le tavole e ci regalavano i giorni felici della nostra infanzia.

La Pasqua è ormai alle porte e con essa le innumerevoli tradizioni peculiari di questa importante festività cristiana. Infiniti sono in tutto il mondo i rituali che simboleggiano il momento di rinascita a nuova vita non solo per la resurrezione cristiana, ma anche per le tante metafore di unione e pacificazione che invadono il periodo pasquale.

Tra i simboli principali che accompagnano tale ricorrenza c’è il tradizionale coniglio che porta le uova ed è infatti l’uovo stesso il vero emblema della Pasqua perché considerato da sempre l’incarnazione della vita, della rigenerazione e della fecondità.

L’uovo che costudisce un seme è energia creatrice ed è collegato all’avvento della primavera, momento in cui la natura rifiorisce. In molte culture è la rappresentazione simbolica del mese di Aprile (periodo di giovinezza di madre terra) e questo è comprensibile se si pensa che dall’uovo fecondato ha origine la vita, non solo quella umana, ma anche quella animale e vegetale (l’impollinazione).

Cibo antichissimo di grande valore nutrizionale già presente nelle tavole degli antichi Egizi, Romani e dei Greci, l’uovo veniva utilizzato nelle preparazioni di tanti piatti sia dolci che salati del passato e anche nelle colazioni dei grandi personaggi storici. Oggi la tradizione continua con l’arte culinaria che nel mondo esalta, a seconda delle varie etnie e origini, le proprietà e il sapore generoso di questo prezioso alimento rigeneratore di anima e corpo per tutti coloro che se ne nutrono.

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Colleferro