E’ un giovane di Fiuggi la persona trovata priva di vita nella zona di Santa Fumia tra le stazioni di Pavona e Santa Maria delle Mole, in territorio di Marino, lo scorso lunedì 29 marzo poco dopo le 19.00; l’uomo è morto sul colpo dopo essere stato investito da un treno in corsa sulla linea Velletri/Roma che a seguito dell’incidente è stata interrotta per diverse ore.

A studiare la dinamica dei fatti, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Ciampino, gli agenti della Polizia Locale di Marino e la Polizia Scientifica di Roma Termini.

Al momento dell’accaduto, sul treno viaggiavano anche alcuni pendolari rimasti sul posto in quanto la zona era isolata tra le campagne e assistiti dal personale di Trenitalia, dalla Polfer e dagli agenti della Polizia Locale di Marino. Venerdì prossimo, sul corpo del giovane verrà stata eseguita l’autopsia disposta dalla Procura di Velletri.