“Un’infrastruttura strategica e funzionale non soltanto per la città di Ferentino, che sarà collegata anche attraverso la realizzazione di un tronco stradale in zona Tofe, ma per tutta l’area nord della provincia che potrà contare su un’opera viaria importante, a garanzia di una viabilità più sicura e di uno snodo logisticamente indispensabile per la fluidità del traffico. Era una delle priorità della nostra agenda amministrativa e oggi siamo orgogliosi di annunciare, seppure in un momento delicato come quello che stiamo vivendo, la pubblicazione del bando di gara per l’affidamento dei lavori”.

Esprime soddisfazione il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, per la realizzazione della rotatoria di Pontegrande che comprende anche un nuovo tratto stradale che dalla rotatoria si innesta con la via della popolosa contrada delle Tofe, in modo da consentire di decongestionare il traffico in quella direttrice, oltre a lavori di natura idraulica, al fine di rendere più sicuro il transito nell’area.

La costruzione di una rotatoria sulla via Casilina, in località Pontegrande, è sempre stata una priorità dell’Amministrazione Pompeo sin dal suo insediamento, in quanto funzionale a disciplinare in maniera più adeguata il consistente traffico di un asse viario centrale per l’accesso alla città, ma anche per quello in direzione Roma e Frosinone, oltre che per il raggiungimento del casello autostradale, la superstrada Ferentino-Sora, la stazione ferroviaria, e l’ingresso verso i comuni del circondario. Oltre naturalmente a rispondere a un’esigenza molto sentita dalla cittadinanza.

La rotatoria in località Pontegrande – continua il sindaco Pompeo – è sempre stata una nostra priorità e rientra in un programma di fondo che intendiamo perseguire: quello di aumentare il livello di decoro e di sicurezza della nostra città, in particolare per quanto riguarda la viabilità. La Casilina è una direttrice con un traffico sostenuto, spesso teatro di incidenti. Dunque necessitava di interventi per disciplinare meglio lo scorrimento delle autovetture e garantire la sicurezza delle persone. Con la realizzazione della rotatoria – conclude il primo cittadino – intendiamo centrare questo duplice obiettivo ma anche implementare le grandi opere infrastrutturali che abbiamo già realizzato, non ultimo il parcheggio Labrofico-Cuppi in prossimità del casello autostradale, proprio perché la posizione strategica di Ferentino, che funge da cerniera della provincia con Roma e con Napoli, possa essere sempre di più un esempio virtuoso di città proiettata nel futuro”.

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Ferentino