Nella giornata di ieri, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio volti alla verifica del rispetto della normativa COVID ed alla prevenzione e repressione dei reati e alla sicurezza stradale, gli operatori delle Volanti della Questura di Frosinone hanno denunciato due persone.

In tarda serata la Volante, transitando nella parte bassa del capoluogo, ha intercettato un Go-Kart che sfrecciava sulle strade pubbliche, condotto da un soggetto privo di casco che alla vista dei poliziotti che intimavano l’alt, si dava alla fuga ad alta velocità. Immediatamente iniziava un folle e pericoloso inseguimento, cui collaboravano un’altra pattuglia della Polizia ed equipaggi dell’Arma dei Carabinieri. Il fuggitivo per quasi un’ora cercava di seminare le pattuglie raggiungendo velocità elevate ed adottando, con manovre spericolate, una condotta di guida molto pericolosa dirigendosi verso le campagne di Alatri e Veroli, dove gli agenti sono poi riusciti a fermare la corsa del Go-Kart. Il mezzo non immatricolabile e non idoneo alla guida su strada è stato sottoposto a sequestro e il conducente, noto per diversi precedenti, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, nonchè sanzionato per violazione del divieto di circolazione, guida senza patente perché revocata, guida senza copertura assicurativa e per non aver rispettato l’alt intimato dagli agenti, oltre che ovviamente per la violazione delle prescrizioni contro il COVID.

Invece un 30enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica all’esito dei rilievi svolti per un sinistro stradale senza feriti. Giunti sul posto dell’incidente, gli operatori hanno identificato due soggetti che a bordo di un furgone sono finiti fuori strada. Durante gli accertamenti di rito il conducente presentava sintomi di ubriachezza, dedotti dal linguaggio sconnesso, alito vinoso e andatura barcollante, che hanno indotto gli operatori a procedere al controllo con etilometro. Con l’ausilio dei Carabinieri, è stato eseguito l’esame “alcoltest” che ha evidenziato un’assunzione di alcool oltre i limiti di legge. L’uomo è stato denunciato e anche sanzionato in quanto era alla guida del veicolo senza essere munito di valida patente di guida perché revocata.