da sinistra: Maurizio Berretta, Pierpaola D'Alessandro e Patrizio Coppotelli

Si è parlato della campagna di vaccinazione ma anche di Sanità in generale nel corso dell’incontro che si è tenuto ieri – giovedì 25 marzo 2021 – nella sede dell’ASL di Frosinone tra il direttore generale dott.ssa Pierpaola D’Alessandro e i due esponenti della Lega Ferentino Maurizio Berretta, consigliere comunale, e Patrizio Coppotelli, coordinatore cittadino.

“Abbiamo preso atto dell’enorme sforzo messo in atto con tutte le contromisure che la ASL sta attuando – hanno affermato i due rappresentanti politici – il direttore generale ci ha rassicurato che l’Azienda è pronta ad attuare un piano strategico per le cosidette vaccinazioni di massa, in stretta sintonia con la Prefettura di Frosinone; si è solo in attesa di conoscere i protocolli nazionali del caso, così da attuarli in modo tempestivo ed efficace”.

“Chiaramente – è scritto ancora nella nota inviata a questa redazione – abbiamo posto al centro del confronto la situazione sanitaria di Ferentino, le criticità della Casa della Salute e soprattutto la centralità geografica che la nostra Città può assumere, quasi un baricentro viario per il centro nord, così da poter evitare pellegrinaggi, per l’ampia utenza anche extracittadina, verso altri centri più distanti”.

“Durante il confronto, non solo vaccini e Covid, ma anche attenzione alle persone più fragili, quali ad esempio servizi di assistenza domiciliare, nei casi il Cad, e attenzione particolare alla disabilità ed a progetti connessi. Un primo incontro costruttivo, non fine a se stesso: la dott.ssa D’Alessandro, si è resa disponibile a replicarlo nel tempo”.