Osteria della Fontana di Anagni

Nella serata di ieri, nel corso di mirati servizi volti al rispetto della normativa di contenimento dell’emergenza sanitaria – con particolare riferimento al distanziamento sociale, al corretto uso dei dispositivi di protezione individuale ed al rispetto della fascia oraria 22.00-05.00 – i militari locale Stazione hanno controllato due 35enni che sostavano in un parcheggio della via Casilina, in località Osteria della Fontana di Anagni.

I due uomini riferivano di trovarsi in loco per questioni di lavoro affermando di essere dipendenti di una ditta di costruzioni operante nella Capitale e producendo la relativa autocertificazione.

Gli accertamenti successivi – però – hanno consentito di appurare che quanto dichiarato non risultava veritiero, pertanto la loro presenza in quel posto era ingiustificata. I due sono stati sanzionati per violazione delle norme connesse all’emergenza sanitaria in atto, nonché deferiti all’Autorità Giudiziaria per falsità ideologica.