Nella scorsa giornata di domenica 21 marzo è stato portato a termine un importante intervento di messa in sicurezza dei tralicci che attraversavano l’intera area di decollo dei parapendii, sul monte Scalambra a Serrone.

L’opera, resa possibile dalla collaborazione sinergica fra Enel e amministrazione comunale di Serrone, si è avvalsa del coordinamento dell’Ufficio Tecnico e del consigliere comunale Andrea Lucidi.

“Forte – si legge in una nota inviata a questa redazione – è stata sin dall’insediamento l’attenzione dell’amministrazione targata Giancarlo Proietto proprio sul parapendio a Serrone, fiore all’occhiello del territorio serronese”.

“Essenziale la messa in sicurezza anche per la nascita da oltre un mese della scuola di volo proprio a Serrone, grazie anche alla spinta propulsiva di Loreto Rocci, presidente del Club “Serrone Vola”, e di tutti gli appassionati associati – è scritto ancora nella nota – ringraziamo ancora una volta ENEL per l’impegno e la disponibilità che ha per il territorio serronese”.