Proseguono gli interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria sul patrimonio arboreo dell’ente, programmati dall’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Ottaviani mediante l’assessorato all’ambiente, coordinato da Massimiliano Tagliaferri.  Sono stati infatti eseguiti, nelle scorse settimane, le analisi di staticità (ai fini della sicurezza della circolazione di pedoni e auto) e fitosanitarie (per verificare l’eventuale presenza di malattie e parassiti) sugli alberi, da parte di personale specializzato.

Tali accertamenti si sono resi indispensabili per individuare quale tipo di potatura effettuare. Dalle evidenze riscontrate dall’agronomo, alcune piante dovranno necessariamente andare incontro all’abbattimento, perché malate e potenzialmente pericolose per l’incolumità pubblica. È stata quindi prescritta la modalità di taglio dei diversi alberi, a seconda delle singole schede di analisi redatte dall’esperto.