il plesso scolastico "E. Biondi" di Morolo

Morolo un passo avanti rispetto a molti altri Comuni del comprensorio per quanto riguarda la vaccinazione dei propri concittadini; nei giorni scorsi – infatti – il piccolo Comune lepino guidato dal sindaco dott. Gino Molinari ha ospitato una tornata di vaccinazione per i nati nell’anno 1956, come da piano regionale.

Diverse decine le persone che si sono presentate nella palestra dell’istituto scolastico “E. Biondi”, appena fuori il centro storico del paese, aderendo così all’iniziativa dei medici di medicina generale.

Gino Molinari, sindaco di Morolo

Ad operare le somministrazioni, i medici Meri Nannucci, Roberto Incelli e Nicoletta Nozzolillo: “a loro va il nostro ringraziamento più sincero – ha commentato il sindaco di Morolo dott. Gino Molinari – in un momento così difficile, in cui la vaccinazione è la priorità assoluta, riteniamo giusto che anche la nostra piccola realtà faccia la propria parte per sostenere l’impegno delle autorità sanitarie nella vaccinazione. Le istituzioni tutte devono essere in prima fila per tutelare la salute dei cittadini“.