Chiara Trotta e Claudia Angelisanti

Riportiamo di seguito – integralmente e senza modifiche – la nota inviata a questa redazione da Chiara Trotta, vicepresidente di Gioventù Nazionale Cassino e Claudia Angelisanti, presidente di Gioventù Nazionale Ferentino.

8 Marzo 2021 la Festa della donna, un giorno scelto appositamente da diversi anni per ricordare  l’importanza del ruolo femminile nella società ed in diversi settori. Eterogenee risultano infatti le iniziative messe in campo molte rilegate alle piattaforme online, tra queste spicca quella di Gioventù Nazionale Ferentino rappresentato dal Presidente Claudia Angelisanti e Gioventù Nazionale Cassino rappresentato dal Vicepresidente Chiara Trotta, le due giovani infatti vista la situazione sanitaria in itinere hanno deciso di lanciare un videomessaggio trattando temi attuali e sottolineando l’importante ruolo della donna nella società, specialmente in questo periodo segnato dal Covid-19.

Il circolo di GN Ferentino inoltre fa sapere di aver protocollato alcune richieste al primo cittadino Antonio Pompeo, tra queste l’installazione di nuovi parcheggi rosa e un potenziamento dei centri anti-violenza sul territorio gigliato come spiega la Angelisanti – “Un 8 Marzo singolare come la situazione che stiamo vivendo da quasi due anni, come Presidente di Gioventù Nazionale Ferentino ho deciso pertanto di scendere nuovamente in campo congiuntamente ai ragazzi del circolo cittadino con azioni concrete e proposte fattibili , visto oltre l’aumentare dei casi da Covid-19 altrettanto alti risultano i dati di violenza domestica e non nei confronti delle donne, specialmente delle più giovani spesso mie coetanee. Personalmente non ho mai guardato con ammirazione le manifestazioni e le disertiche dediche nei confronti delle donne solo in determinate giornate, ma ho deciso di collaborare con Chiara Trotta vicepresidente di GN Cassino per ricordare il valore e la forza devono che contraddistinguono le donne, quest’ultime infatti devomo essere festeggiate quotidianamente e aiutate nel momento del bisogno con azioni concrete e tangibili.” 

“Ci piace immaginare – concludono infine – un futuro dove ragazze coraggiose e intraprendenti come noi,  future donne del domani possano portare avanti fieramente le proprie battaglie e i propri ideali sempre libere e indipendenti da terzi e da sistemi ancora troppo maschilisti con proposte ed iniziative produttive per il bene della comunità.”