Una 45enne ha presentato  presso il Commissariato di Sora  una denuncia nei confronti dell’ex compagno, dopo l’ennesimo episodio di violenza di cui è stata vittima: trascinata per i capelli, colpita con schiaffi e, una volta a terra, presa a calci.

L’ira dell’uomo non si  è placata nemmeno sentendo le urla della loro bambina che ha assistito alla terribile scena.

La donna, per le ferite riportate è  stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari. 

Ha riferito inoltre, che nonostante diversi tentativi di riconciliazione, l’uomo non ha mai cambiato atteggiamento, continuando a reiterare comportamenti vessatori e denigratori nei suoi confronti.

Per il 38enne è scattata  la denuncia per violazione degli obblighi di assistenza familiare, di maltrattamenti, nonché di lesioni personali e minaccia.

Infine una coppia di Pakistani è stata denunciata per minaccia aggravata ed induzione al matrimonio.

I genitori di una  diciannovenne hanno minacciato il giovane fidanzato della figlia e la sua famiglia perché non approvavano quella relazione.

Al ragazzo è stato intimato di interrompere la frequentazione e convincere la fidanzata a tornare nel Paese d’origine, per non incorrere in spiacevoli situazioni.