Nel primo pomeriggio di ieri – martedì 2 marzo – sull’autostrada A1 in carreggiata sud, una pattuglia della Polizia Stradale di Frosinone procedeva al controllo di una Fiat Panda di colore bianco con il solo conducente a bordo.

Durante il controllo dei documenti gli agenti si avvedevano che all’interno dell’abitacolo vi erano varie buste termiche di un noto supermercato, piene di prodotti alimentari, delle quali se ne chiedeva contezza al conducente, il quale non riusciva a dare una motivazione plausibile sulla quantità di merce trasportata, né forniva la documentazione fiscale relativa ad un possibile acquisto.

Considerato che il veicolo risultava entrato in autostrada al casello di Valmontone, si verificava l’ubicazione in detta località o nelle vicinanze del supermercato in questione. Presi i contatti con il responsabile del punto vendita, questi riconosceva come propria la merce rinvenuta, constatando nell’immediatezza che gli espositori dei prodotti rivenuti risultavano vuoti e riservandosi di estrapolare, al più presto, dal sistema di sorveglianza interna le immagini dell’avvenuto furto.

Tali circostanze portavano alla denuncia in stato di libertà del conducente del veicolo, ponendolo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Inoltre, si procedeva ad effettuare ulteriori accertamenti al fine di verificare l’eventuale coinvolgimento in altri furti effettuati presso supermercati della zona.