Doriana Mariani

Madre, padre e figlia – quest’ultima appena 55enne – tragicamente scomparsi a Veroli a causa della Covid 19 nel giro di una settimana; a dare notizia di quanto accaduto è stato l’avv. Silvio Grazioli, sindaco di Trevi nel Lazio, Comune dove per tanti anni Doriana Mariani, questo il nome della donna di 55 anni, ha prestato servizio come collaboratrice scolastica nella scuola dell’Infanzia.

“Una donna forte – ricorda l’avv. Grazioli – per tanti anni ha cullato intere generazioni di bambini. Anche se non risiedeva a Trevi nel Lazio, sentiamo il lutto come nostro“.

“Il modo migliore per onorare la sua morte e quella di tutti i deceduti a causa del covid è – ha aggiunto il primo cittadino – quello di continuare a rispettare le regole, ed a tenere comportamenti adeguati, in modo da contribuire ad uscire da questa situazione di disagio e di difficoltà, e tornare a vivere una vita migliore. Quando tra qualche anno tutto sarà passato, torneremo a ricordare questo periodo anche attraverso la figura di Doriana, che con la sua amorevolezza ha accompagnato un’intera generazione di bambini”.

Profondo cordoglio per quanto accaduto è stato espresso anche dal sindaco di Veroli Simone Cretaro che, con commozione, ha rivolto un pensiero alla famiglia scomparsa: “una perdita che lascia l’intera comunità attonita e sgomenta – ha detto ad anagnia.com – siamo vicini ai famigliari in questo triste momento, l’intera città di Veroli si unisce al loro dolore”.

Il ricordo dei colleghi dell’I.C. “O. Bottini” di Piglio