Mentre tutta l’Italia (tranne la Sardegna), secondo quanto riferito da Guido Bertolaso, consulente del presidente di Regione Lombardia per il Piano Vaccinale, “si avvia a grandi passi verso la zona rossa” a causa della variante inglese della Sars-Cov2, i numeri in provincia di Frosinone continuano a preoccupare.

Nella giornata del 2 marzo 2021 sono stati effettuati 1662 tamponi: 246 sono i nuovi positivi, 177 i negativizzati. Sono stati registrati quattro decessi nelle ultime 24 ore di persone residenti nella provincia di Frosinone: un uomo di 87 anni residente ad Isola del Liri; un uomo di 63 anni residente a Fontechiari; un uomo di 64 anni residente a Patrica e una donna di 88 anni residente ad Esperia.

ALESSIO D’AMATO, “CON VACCINAZIONE ANZIANI SI RIDUCE INCIDENZA E MORTALITA”

“Gli ultimi dati elaborati dal Dep – Dipartimento di Epidemiologia del Lazio dimostrano come a partire da inizio febbraio nelle classi di età più anziane si registra una forte riduzione dell’incidenza nella fascia di età 80-84 anni che passa da 13.5 a 8.6 nuovi casi per 10 mila abitanti e nella fascia over 85 anni che passa da 13.9 a 10.5 nuovi casi per 10 mila abitanti. E’ evidente inoltre una riduzione del tasso di mortalità che passa da 2.13 a 1.54 ogni 10 mila abitanti. Il Lazio è la Regione che ad oggi ha vaccinato più anziani raggiungendo quota 140 mila over 80 vaccinati”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

La situazione nel Lazio

Oggi su oltre 14 mila tamponi processati nel Lazio (3.153) e quasi 23 mila antigenici per un totale di oltre 37 mila test, si registrano 1.520 casi positivi (+332), 35 i decessi (+6) e +1.491 i guariti.

“Diminuiscono i ricoveri, mentre aumentano i casi, i decessi e le terapie intensive – scrive l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 600. La curva dei casi è in ascesa, mantenere rigore nei comportamenti”.