Una fermata Co.Tra.L. in piena curva – o quasi – che non piace agli utenti del servizio di trasporto pubblico locale e che, anzi, crea un serio problema di sicurezza dovuto anche all’assenza di un’area, seppur minima, di sosta e delle strisce di attraversamento pedonale. E’ quanto segnalato a questa redazione da alcuni nostri lettori che da qualche giorno hanno notato la presenza, nelle vicinanze dell’hotel Federico, al km 3 della via Anticolana, di un segnale che indica, appunto, la fermata dei mezzi di trasporto urbano.

“Le fermate devono essere realizzate in luoghi facilmente accessibili da tutti e opportunamente segnalate ed inoltre gli attraversamenti pedonali devono essere realizzati in coda alla fermata. Nel caso di questa fermata, tali presupposti non sono stati affatto rispettati, tant’è che il mezzo che fa sosta per la discesa e la salita dei passeggeri corre il serio pericolo di essere violentemente tamponato”, afferma un utente del servizio.

In effetti, una ricognizione dettagliata di questa e delle restanti fermate delle tratte interessate dal servizio TPL, con la conseguente verifica della la segnaletica e dello stato di sicurezza, è – ad oggi – quantomeno opportuno. Tra l’altro l’accessibilità delle persone disabili, degli anziani, dei minori e degli utenti in generale deve essere sempre considerata un elemento prioritario.

AGGIORNAMENTO DI LUNEDI’ 8 MARZO

Dopo la segnalazione su questo giornale, gli enti preposti hanno opportunamente provveduto a spostare di circa 15 metri in avanti la fermata Co.Tra.L., come testimoniano le foto che qui pubblichiamo e che ci sono state inviate da un nostro lettore: