Paliano

Visto l’aumento considerevole dei contagi da Coronavirus in Ciociaria, da lunedì 1° marzo tutta la provincia di Frosinone è in zona arancione a seguito della relazione epidemiologia della Asl di Frosinone e del Seresmi – Spallanzani. L’ordinanza prevede fra le diverse norme il divieto di circolare dalle ore 22,00 alle ore 5,00, il divieto di spostamenti al di fuori del proprio comune salvo comprovati motivi, chiusura di bar e ristoranti.

Domenico Alfieri

Il Sindaco Domenico Alfieri, in questo primo giorno di zona arancione in cui ricade naturalmente anche Paliano, ha annunciato però restrizioni maggiori per il territorio comunale. «Nella giornata odierna ho firmato nuove ordinanze sindacali che prevedono la chiusura dei giardini e dei parchi pubblici, la sospensione del mercato settimanale del mercoledì e il divieto di assembramento soprattutto in particolari zone della città come i parcheggi di S.Anna e di via F.lli Beguinot, luoghi dove spesso i giovani continuano a ritrovarsi, in barba alle ormai note norme anti-Covid. In aggiunta a questo, verranno incrementati i controlli da parte della Polizia Locale e dei Carabinieri che sanzioneranno i trasgressori.

Provvedimenti questi necessari e inderogabili visti gli attuali 34 casi di Covid nel nostro paese che, probabilmente e malauguratamente, aumenteranno nei prossimi giorni. Dopo un anno di pandemia conosciamo la situazione e soprattutto sappiamo bene quali sono i comportamenti da adottare seguendo il buon senso di ciascuno di noi».