Fiuggi

Dopo Paliano, lotta senza quartiere alla Sars-Cov2 anche a Fiuggi dove questa mattina – lunedì primo marzo – il primo cittadino Alioska Baccarini ha firmato due ordinanze sindacali con le quali sono state adottate ulteriori misure restrittive a carattere preventivo e temporaneo per il contenimento dell’emergenza sanitaria.

“In particolare – spiega il sindaco in un post su Facebook – si è ritenuto di chiudere tutti i parchi e giardini comunali e le aree giochi, di sospendere il mercato settimanale extra-alimentare del giovedì. E’ stata ribadita e sottolineata la necessità di utilizzo puntuale delle mascherine a tutti i cittadini, sia all’aperto che in luoghi chiusi, evitando assembramenti nelle piazze e vie cittadine.
Saranno quindi incrementati i controlli!”.

Si sta anche valutando in queste ore, pure all’esito di consultazioni in corso con i medici di base sull’andamento epidemiologico nel nostro territorio, l’eventualità di procedere alla sospensione dell’attività didattica in presenza per asili e scuole di primo e secondo grado, comunali e privati.

Alioska Baccarini, sindaco di Fiuggi

“Ciò – spiega Alioska Baccarini – al fine di evitare che ci si trovi di fronte a picchi di contagio già in essere nei comuni vicini e limitrofi, diffuso soprattutto tra minori in età scolare. Ad oggi il numero di nostri concittadini contagiati è salito a 30, conseguenza di tre distinti, monitorati cluster. Per uno di loro si sono rese necessarie cure ospedaliere. A loro va il nostro migliore augurio di pronta guarigione“.

Intanto, nel quotidiano bollettino inviato dalla ASL di Frosinone a questa redazione, si fa riferimento a 97 nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di 574 tamponi processati; 40 sono le persone guarite.

Sono stati registrati tre decessi nelle ultime 24 ore di residenti nella Provincia di Frosinone: un uomo di 73 anni residente ad Frosinone, una donna di 77 anni residente a Veroli e una donna di 85 anni residente a Frosinone.