Carabinieri

Nella mattinata di ieri, i militari della Stazione di Paliano hanno deferito in stato di libertà per danneggiamento aggravato in concorso due ventenni del posto, uno dei quali già censito per reati contro la persona. I fatti risalgono alla notte tra il 30 ed il 31 gennaio 2021 quando i Carabinieri della locale Stazione, dopo essere intervenuti nel centro storico del paese dove era stato segnalato un giovane in stato di agitazione, hanno accertato che il giovane poco prima si era reso responsabile del danneggiamento dei raccoglitori per i rifiuti solidi urbani e della segnaletica stradale, motivo per il quale il soggetto, un 24enne del luogo, è stato deferito in stato di libertà per tale reato.

Gli accertamenti sull’accaduto da parte dei militari sono comunque continuati, essendo palese che i danneggiamenti causati al patrimonio comunale non potevano essere attribuiti all’opera di un solo individuo ed infatti le indagini condotte, hanno consentito di stabilire con certezza che quella notte l’azione delittuosa era stata compiuta con la collaborazione dei due ventenni successivamente identificati.