Anagni

Le visite guidate e la giornata ecologica della scorsa domenica sono state un successo di pubblico. L’Amministrazione Comunale e la Pro Loco intendono dunque riproporre l’iniziativa per domenica 28 febbraio, anche per soddisfare le tante richieste di partecipazione alle visite rimaste inevase a causa del ristretto numero dei gruppi dovuto alle norme anti-Covid.

Domenica 28 febbraio ad Anagni si svolgeranno quindi due sessioni di visite guidate, una la mattina e l’altra il pomeriggio, e, contestualmente, nell’ambito dell’attuazione dei provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria il centro storico sarà interamente pedonalizzato da Via Onorato Capo a Piazza Guglielmo Marconi e sarà vietato parcheggiare nelle piazze Ruggero Bonghi, Cavour ed Innocenzo III dalle ore 08:00 alle ore 18:00.

Il vicesindaco ed assessore all’Ambiente Vittorio D’Ercole dichiara: “l’Amministrazione ha voluto riproporre la giornata ecologica oltre che per consentire una migliore fruibilità della città ai tanti turisti, soprattutto perché, in linea con quanto fatto sin dall’inizio del mandato, monitorare e migliorare la qualità dell’aria, considerando in particolare che sta cambiando lo stile di vita delle persone, è fondamentale. Naturalmente tutte le iniziative connesse alla giornata ecologica si svolgeranno nel massimo rispetto delle normative anti-Covid, come i cittadini ed i turisti hanno dimostrato di voler e saper fare”.

Soddisfatto anche l’assessore alla Cultura e Turismo Carlo Marino: “programmare queste giornate aiuta a vivere meglio la città e l’economia cittadina, ponendo Anagni all’avanguardia sulle politiche turistiche del territorio. Voglio ringraziare l’assessore D’Ercole per lo spirito di squadra con il quale abbiamo organizzato questa iniziativa ed il presidente della Pro Loco Peppino Scandorcia per il coordinamento impeccabile”.

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE ORE 16.17 DEL 26 FEBBRAIO 2021:

L’Amministrazione Comunale e la Pro Loco hanno deciso di rimandare le visite guidate gratuite previste per domenica 28 febbraio 2021 a causa degli ultimi dati sulla situazione epidemiologica generale in Provincia di Frosinone. Resterà invece in  vigore la “giornata ecologica”. 

A dare l’annuncio sono il sindaco Daniele Natalia, il vicesindaco Vittorio D’Ercole e l’assessore alla Cultura e Turismo Carlo Marino che dichiarano: «Dispiace aver dovuto prendere questa decisione per i tanti turisti che avevano già prenotato le visite ma il sensibile aumento dei contagi da Covid anche in città, nonché la situazione difficile che sta attraversando la Provincia di Frosinone assieme alla città vicine della Provincia di Roma, hanno reso il rinvio delle visite guidate programmate una scelta obbligata. Si tratta di una situazione in divenire che richiedeva una decisione di questo tipo». 

Il primo cittadino Natalia, il vicesindaco D’Ercole e l’assessore Marino invitano la cittadinanza ed i visitatori che verranno nel fine settimana ad Anagni a mantenere un comportamento prudente: «Nonostante la scorsa domenica sia gli anagnini che i turisti abbiano ampiamente dimostrato di saper e voler rispettare le normative anti-Covid, mantenendo le distanze ed indossando le mascherine, invitiamo comunque tutti a seguire le regole, a rispettare la salute propria e quella altrui. Per la ripartenza turistica della città ci sarà bisogno dell’aiuto e della collaborazione di tutti, ma è un lavoro che deve partire da lontano, già da questi giorni, con il rispetto assoluto delle norme per il contenimento ed il contrasto del contagio. Siamo di fronte ad un nemico subdolo ed invisibile che ha già arrecato molti danni alla nostra società, alla nostra economia ed al nostro stile di vita».

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Anagni