Nel pomeriggio di ieri, nel territorio della provincia, sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati, con l’impiego di pattuglie della Questura e dei Commissariati di Cassino, Fiuggi e Sora, dell’Ufficio Immigrazione, della Polizia Stradale, della Squadra Cinofili di Nettuno e Napoli.

In particolare, a Frosinone il personale della Questura ha denunciato un uomo per detenzione di sostanze stupefacenti. Unitamente all’unità cinofila, gli agenti hanno controllato un cittadino extracomunitario, sul quale si era concentrata l’attenzione del cane antidroga ed in effetti nel suo marsupio è stata trovata sostanza stupefacente consistente in quattro bustine contenenti Marijuana e decine di pastiglie di Rivotril, uno psicofarmaco annoverato tra le nuove droghe da strada, molto diffuse tra i giovani adolescenti.

A Fiuggi il personale del Commissariato ha denunciato un uomo per detenzione ai fini di spaccio ed ha sanzionato l’acquirente per uso personale. Gli Agenti hanno notato all’interno del cortile di un condominio due persone sospette, già note per precedenti specifici in materia di stupefacenti, che si stavano scambiando un involucro. Prontamente gli operatori hanno bloccato i due giovani pregiudicati e l’acquirente, alla vista dei poliziotti, ha ingoiato l’involucro appena acquistato. L’attività dei poliziotti è proseguita con la perquisizione personale e domiciliare nei confronti dello spacciatore, con l’ausilio dell’unità cinofila. Nella sua abitazione è stata rinvenuta sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di 0,24 grammi. L’acquirente, dopo aver ammesso l’acquisto per uso personale, è stato sanzionato e segnalato quale assuntore, mentre lo spacciatore è stato denunciato.