Nel quotidiano bollettino diramato dal Ministero della Salute si evince che, nelle ultime 24 ore, si contano 391 decessi e 15.146 nuovi casi di Sars-Cov2, a fronte di 292.533 tamponi processati; il tasso di positività sale al 5,1% dal 4,1% di ieri. Ieri c’erano stati 12.956 nuovi casi e 336 vittime; le persone attualmente positive sono 405.019 (-5.092), mentre i guariti o dimessi sono 2.185.655 (+19.838 rispetto a ieri). Le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva in Italia a causa del Covid sono 2.126, due in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono invece 18.942 (-338 rispetto a ieri). Le vittime totali del coronavirus ad oggi in Italia sono 92.729.

LA SITUAZIONE NEL LAZIO

Nel Lazio, oggi, su oltre 12mila tamponi processati (492 in più) e oltre 17mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 1.261 casi positivi (+234), 31 i decessi (-20) e +2.930 i guariti.

“Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive – spiega in una nota l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’amato – il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto il 4%. I casi a Roma città sono a quota 600. Valore RT in lieve crescita ma rimane sotto 1; diminuiscono i focolai, i tassi di occupazione di posti letto in area medica e terapia intensiva e il tasso di incidenza”.

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI FROSINONE

Nella giornata del 10 febbraio 2021 sono stati effettuati 856 tamponi: 115 nuovi posItivi e 72 negativizzati. Sono stati registrati tre decessi nelle ultime 24 ore di residenti nella Provincia di Frosinone: una donna di 85 anni residente a Ferentino, una donna di 93 anni residente a Cassino e un uomo di 60 anno residente a Cassino.