13.189 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Italia, su 279mila tamponi effettuati (35mila più di ieri) con un tasso di positività del 4,7% (ieri era stato del 3,9%, l’incremento è dello 0,8%), secondo quanto riporta il quotidiano bollettino diramato dal Ministero della Salute. Le vittime sono 476. Ieri c’erano stati 9.660 nuovi contagi su 244.429 tamponi. I morti nelle 24 ore precedenti sono stati 499.

Nel Lazio, secondo quanto riferisce l’assessorato regionale alla Sanità coordinato da Alessio D’Amato, oggi su oltre 11mila tamponi (+1.373) e quasi 16mila antigenici per un totale di oltre 27mila test, si registrano 1.164 casi positivi (+322), 49 i decessi (-3) e +2.119 i guariti. Aumentano i casi e i ricoveri, mentre calano i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città sono a quota 500. “Bisogna mantenere alta l’attenzione”, spiega l’assessore D’Amato.

Nel territorio di competenza della Asl di Frosinone si registrano 119 nuovi casi: si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. E’ stato registrato un decesso nelle ultime 24 ore: una donna di 99 anni residente a Cassino.