Nel Lazio, oggi, su oltre 8mila tamponi processati (987 in meno rispetto a ieri) e quasi 5mila antigenici per un totale di oltre 13mila test, si registrano 717 casi positivi (-226), 38 i decessi (-1) e 2.390 guariti.

Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive – spiega in una nota l’assessorato regionale alla Sanità del Lazio – il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%. I casi a Roma città scendono sotto quota 400. Bisogna mantenere alta l’attenzione. Oggi è il primo giorno di rientro in zona gialla, se non ci sarà rigore nei comportamenti potremmo andare in zona rossa e questo vanificherebbe gli sforzi fatti”.

Per quanto riguarda la provincia di Frosinone, nella giornata di ieri – 31 gennaio 2021 – sono stati effettuati 298 tamponi: 34 nuovi postivi e 46 negativizzati.

Sono stati registrati tre decessi in provincia di Frosinone e due residenti in provincia di Latina. Si tratta di una donna di 87 anni residente a Frosinone, un uomo di 64 anni residente a Ferentino, un uomo di 85 anni residente ad Aquino, una donna di 86 anni residente a Latina e un uomo di 92 anni residente a Latina.