Il mondo dello Sport in lutto per la scomparsa della piccola Ginevra, di appena due anni, figlia di Giorgia e di Emiliano Tortolano, giocatore del Latina Calcio 1932 ed ex capitano dell’Ostia Mare.

La piccola è spirata all’ospedale “Bambino Gesù” di Roma: affetta da un grave morbo, riscontratole quando aveva solo tre mesi, le sue condizioni sono peggiorate improvvisamente qualche giorno fa, quando la piccola aveva accusato un grave malore. Ieri mattina – sabato 30 gennaio – il ricovero in ospedale ma, nonostante gli sforzi dei medici e del personale sanitario, non è stato possibile salvarla.

Tra i messaggi di cordoglio ricevuti, quello del Città di Anagni Calcio.

Anche l’Ostiamare, squadra di cui Emiliano, papà della piccola Ginevra, era stato capitano, è in lutto: “piangiamo tutti sgomenti per la dolorosa perdita della piccola, meravigliosa Ginevra. Dal Presidente ai dirigenti, ai calciatori tutti, Ostia esprime le più sincere condoglianze a Emiliano, a Giorgia, e a i familiari tutti in questo momento di profondo e immenso dolore. Ciao Ginevra, che la terra ti sia lieve piccolo angelo”.

Il Latina Calcio, club in cui il papà di Ginevra era approdato all’inizio di questa stagione, ha invece dato così la tragica notizia: “dolore e sgomento per la dolorosa perdita della piccola Ginevra, figlia di Emiliano e Giorgia Tortolano. Il presidente, la squadra, lo staff tecnico e la società tutta si stringe al dolore che ha colpito un proprio tesserato ed esprime le più sincere condoglianze”.