E’ stata trovata priva di vita la donna, 38enne, romana, le cui ricerche hanno tenuto impegnati per diverse ore, a partire dal pomeriggio di ieri, giovedì 28 gennaio, Carabinieri, Vigili del Fuoco e soccorritori volontari.

La chiamata ieri attorno alle 17.00: all’altro capo del numero unico di emergenza una voce femminile che affermava di trovarsi nella zona di Pian della Faggeta, frequentata dagli appassionati di trekking e mountain bike per escursioni naturalistiche, e di aver perduto l’orientamento e per questo chiedeva l’intervento dei soccorritori.

Le ricerche sono proseguite per diverse ore fino a quando i Vigili del Fuoco l’hanno individuata, ferita a causa di una caduta: era scivolata per decine di metri andando a sbattere contro un albero. Addosso aveva abiti non idonei a una escursione di montagna.

il messaggio del sindaco di Carpineto Romano su Facebook

Inutile l’intervento dell’elisoccorso, fatto giungere appositamente da Ciampino. Tutte da chiarire, ancora, le cause del decesso, così come sono ancora tutte da spiegare le ragioni per cui la donna, appunto residente a Roma, si trovasse in un Comune diverso rispetto a quello di residenza, essendo il Lazio in zona arancione.