un momento della conferenza stampa di questa mattina

Questa mattina – martedì 26 gennaio 2021 – nella sala gialla del palazzo comunale di Anagni, alla presenza del sindaco avv. Daniele Natalia e dell’assessora allo Sport Jessica Chiarelli, si è presentata l’evento di Coppa Italia di Pattinaggio Freestyle promosso dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano, dalla Federazione Italiana Sport Rotellistici e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Anagni, che si svolgerà ad Anagni dal 29 al 31 gennaio.

A presenziare ufficialmente alla presentazione anche il presidente regionale della FISR Antonio Varacalli e ill presidente dell’Associazione Universe Skating Francesco Mazzesi, entrambi dichiaratisi orgogliosi e felici di aver avuto la possibilità di far ospitare questo evento in una città storicamente così importante qual è Anagni.

La Coppa Italia di Pattinaggio Freestyle, alla quale prenderanno parte quasi 170 atleti provenienti da tutta Italia, si terrà al palazzetto dello Sport “Tiziano Ciotti” di via san Magno; in ottemperanza alla normativa di contenimento dell’emergenza sanitaria, l’accesso al pubblico non è purtroppo consentito ma le gare verranno ampiamente seguite dalla stampa e trasmesse in diretta streaming.

“Siamo orgogliosi che la FISR abbia scelto Anagni per ospitare la Coppa Italia di queste discipline estremamente tecniche ma anche artistiche, dove la bravura si sposa con la bellezza”, ha affermato il primo cittadino di Anagni Daniele Natalia.

Gli ha fatto eco l’assessore allo Sport Jessica Chiarelli che ha speigato: “Anagni si conferma “città dello sport” e punto di riferimento per numerose realtà professionistiche e dilettantistiche che hanno scelto oggi e negli anni passati le nostre strutture come sede di importanti competizioni. È sicuramente un bel risultato per la città e che puntiamo a replicare in futuro”.

In occasione della conferenza stampa di stamattina sul banco del sindaco è stata esposto il Tricolore “per dimostrare – come ha spiegato il sindaco – il sostegno dell’Amministrazione Comunale allo sport nazionale vista la situazione di “precarietà” in cui gli atleti azzurri si sono ritrovati per la partecipazione alle prossime Olimpiadi. Situazione risolta e che pensiamo sia di buon auspicio”, ha concluso Natalia.