Intervista a Alessio Bonafede, Responsabile tecnico dell’Atletico Zagarolo 2020, dotato di grande passione e esperienza maturata nel corso degli anni.

Alessio Bonafede

Dove nasce la sua passione per il calcio?

«La mia passione per il calcio nasce da piccolo, infatti il calcio è sempre stato al centro della mia vita sportiva. Tutto ebbe inizio nell’estate del lontano 1976 al campo sportivo “Elio Mastrangeli” di Zagarolo, e dopo aver tolto gli scarpini, nel 2009 ho iniziato a mettere a disposizione la mia esperienza calcistica per i bambini».

I ragazzi e gli allenatori come hanno reagito dopo lo stop dei rispettivi campionati?

«I ragazzi sono orfani delle partite e dei campionati, però la maggior parte crede nel ritorno alla normalità, e di conseguenza si allenano con tanta voglia e passione, come a dimostrare di essere più forti delle difficoltà che tutti stiamo vivendo. Gli istruttori, grazie al carico di passione che portano con loro da sempre, hanno reagito alla grande e grazie alla loro disponibilità e bravura sono riusciti a nascondere le problematiche di una stagione difficile sotto molti punti di vista».

Qual è la sua filosofia di vita nel calcio giovanile?

«Per quanto mi riguarda, nel calcio giovanile, credo che sia di fondamentale importanza il rispetto delle regole e lo spirito di sacrificio per il bene comune. I miei ragazzi (da sempre) devono imparare il gioco del calcio divertendosi, senza trascurare l’onestà e il rispetto dell’avversario».

Per quanto riguarda piccoli amici, primi calci e pulcini, come procede l’attività?

«Per quanto riguarda pulcini, primi calci e piccoli amici, l’attività procede senza grandi difficoltà, gli ostacoli più evidenti sono la mancanza dello spogliatoio (visto come ambiente per migliorare la socializzazione) e delle partite contro i bambini di altre società».

Perchè un genitore dovrebbe iscrivere il proprio figlio alla Atletico Zagarolo 2020?

«Sappiamo che dobbiamo crescere molto sotto tanti punti di vista, ma pur essendo una società giovane, disponiamo al nostro interno di persone di grande spessore e di un grande progetto tecnico. Il nostro obiettivo oltre a far crescere i ragazzi dal punto di vista tecnico, tattico e fisico è soprattutto quello di far sì che diventino persone serie ed educate. Tutta la Società, con a capo il nostro Presidente, ha un’unica grande ambizione, ovvero far sì che le parole Atletico Zagarolo 2020 equivalgono a Rispetto ed Educazione che sono i valori fondanti nello Sport, ma soprattutto nella vita di tutti i giorni».