da sinistra: Maurizio Imperia, Vittorio Proia, Gaetano D'Onofrio, Cassandra Graziosi e Angela Salvatori

Si è tenuta oggi – sabato 16 gennaio 2021 – nella sede della libreria “L’antica Quercia“, al civico 206 di via Vittorio Emanuele ad Anagni, la premiazione del concorso “Vetrine di Natale” indetto dall’associazione culturale “La via dei Fiori” con l’obbiettivo di abbellire le vie della città in occasione delle festività natalizie e favorire gli acquisti a km zero presso i piccoli commercianti del Comune rispetto alle grandi strutture commerciali.

Ad aggiudicarsi l’ambito premio, uno splendido ciondolo realizzato dall’artigiano orafo Maurizio Imperia, la sign.ra Angela Salvatori, titolare del negozio “Lo scrigno” che ha sede a due passi da porta Santa Maria, pieno centro storico di Anagni: molti e molto positivi, infatti, sono stati i voti ricevuti dalla sign.ra Angela attraverso Facebook.

il premio vinto dalla sign.ra Angela Salvatori

La premiazione di oggi è stata anche l’occasione per un gradito ritorno, quello del prof. Gaetano D’Onofrio, stimatissimo docente, giornalista, studioso di Storia del Teatro e presentatore che alcuni mesi fa è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico; “sono assolutamente felice e grato al presidente dell’associazione “La via dei Fiori” per avermi dato la possibilità di presenziare a questa premiazione e di poter tornare, finalmente, ad abbracciare i miei concittadini – ha affermato il prof. D’Onofrio ad anagnia.com – i miei complimenti alla signora Angela per aver conquistato il primo premio e un grazie particolare all’artigiano orafo Maurizio Imperia, all’appassionata e giovanissima imprenditrice Cassandra Graziosi, titolare della libreria “L’antica Quercia” per averci ospitato in questa occasione, e soprattutto grazie a Vittorio Proia, presidente de “La via dei Fiori” per la passione e la competenza con cui si mette ogni volta a disposizione della città”.

Il concorso è stato aperto a tutte le attività commerciali, artigianali e pubblici esercizi ubicati ad Anagni; l’adesione è stata libera, volontaria e gratuita e i partecipanti hanno potuto scegliere liberamente come allestire la propria esposizione a tema natalizio.

“Un modo per stimolare gli operatori economici del territorio ad abbellire le vetrine dei propri negozi con allestimenti tematici natalizi affinché i cittadini potessero trovare una maggiore atmosfera di festa, anche in un periodo così particolare – ha affermato l’organizzatore Vittorio Proia – sono comunque certo che il prossimo anno, quando sarà terminato questo periodo di emergenza sanitaria, il concorso sarà ancora più avvincente”.