Oltre 13mila i tamponi processati nel Lazio nelle ultime ventiquattro ore (+2702 in più rispetto a ieri) hanno restituito 1381 nuovi casi di persone positive alla Sars-Cov2 (+127). 42 sono stati i decessi (-3) e 1633 le persone guarite.

“Diminuiscono i decessi e i ricoveri mentre aumentano i casi e le terapie intensive – spiega in una nota l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – il rapporto tra positive e tamponi è al 10% ma se consideriamo gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città tornano a quota 800″.

Nella Asl di Frosinone si registrano 99 nuovi casi: si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare.

La ASL di Frosinone – con una nota inviata a questa redazione – informa che nelle ultime 24 ore sono stati registrati sei decessi nella nostra provincia: si tratta di un uomo di 77 anni residente a Pignataro Interamna; un uomo di 80 anni residente a Pescosolido; un uomo di 79 anni residente a Cassino; un uomo di 68 anni residente ad Anagni; un uomo di 56 anni residente a Cassino e un uomo di 90 anni residente a Vicalvi.