Nelle ultime 24 ore, su oltre 14mila tamponi processati nel Lazio (-1.821 rispetto a ieri) si registrano 1.913 nuovi casi positivi (+146); 23 sono stati i decessi mentre le persone guarite sono state 702.

“Aumentano i casi e le terapie intensive – spiega in una nota l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – diminuiscono i ricoveri e i decessi. Il rapport tra positivi e tamponi e al 13%. I casi a Roma Città salgono a quota 800. I dati segnalano un aumento dei casi e questo deve indurre alla massima prudenza e rigore. E’ stato un Capodanno di vaccinazioni, nel Lazio si è partiti bene e gli operatori sanitari sono tutti impegnati in prima fila. Molto bene le province soprattutto Frosinone, la Asl Roma 5 e la Asl Roma 6″.

Nelle province si registrano 551 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nel territorio di competenza della Asl di Frosinone si registrano 279 nuovi casi: si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 68 e 90 anni con patologie.

La ASL Frosinone ha chiuso la giornata odierna con un totale di 575 vaccini effettuati. In particolare: FROSINONE n. 252 vaccini ALATRI n. 83 vaccini SORA n. 114 vaccini CASSINO n. 126 vaccini