Morolo

Un risultato davvero importante che premia l’intuizione e gli sforzi dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gino Molinari che in silenzio, ma con tenacia e lungimiranza, è riuscita ad intercettare risorse preziosissime: la prima di circa 100mila euro che serviranno per la sistemazione e l’ammodernamento della biblioteca comunale “G. Altieri” e che vanno ad aggiungersi ai 10mila ottenuti per l’acquisto di libri, l’altra di 400mila euro che serviranno per la realizzazione della fognatura in località Varico Alto.

Claudia Deodati

Ad annunciare, con una punta di orgoglio, lo straordinario risultato, l’ing. Claudia Deodati, vicesindaca e assessore ai Lavori Pubblici al Comune di Morolo: “due opere di primaria importanza che avevamo inserito come fondamentali nel programma elettorale: rilanciare con forza la biblioteca comunale e completare la rete fognaria”, ha affermato la giovane rappresentante dell’amministrazione comunale ad anagnia.com.

“Il lavoro di gruppo, l’impegno quotidiano, le capacità di presentare progetti credibili e di rapportarsi in maniera continuativa con la Regione Lazio – ha aggiunto poi Claudia Deodati – ci permettono di ottenere questi importanti risultati a vantaggio della collettività. A distanza di 18 mesi dall’insediamento, non posso che esprimere insieme a tutta l’amministrazone totale gradimento per i risultati fin qui raggiunti e per quelli che a breve potrebbero arrivare”.