“Allo Spallanzani con i primi cinque operatori della sanità appena vaccinati. Inizia una fase nuova, un altro passo in avanti. Grazie alla scienza sconfiggeremo il Covid”. A scriverlo, su Twitter, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

A ricevere il vaccino, primi in Italia, sono stati la professoressa Maria Rosaria Capobianchi, l’infermiera Claudia Alivernini e l’operatore socio-sanitario Omar Altobelli; la prima vaccinazione ha avuto luogo alle ore 7.20. A seguire, ad essere immunizzati due medici infettivologi sempre dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “L. Spallanzani”: Alessandra Vergori e Alessandra D’Abramo.

“Oggi l’Italia si risveglia. È il #VaccineDay – ha twittato il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte – questa data ci rimarrà per sempre impressa. Partiamo dagli operatori sanitari e dalle fasce più fragili per poi estendere a tutta la popolazione la possibilità di conseguire l’immunità e sconfiggere definitivamente questo virus”.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha annunciato di volersi vaccinare appena possibile. “Oggi, con il vaccine day, comincia l’ultimo miglio di questa lunga pandemia. Sarà probabilmente il più faticoso, ma molto presto inizieremo a vedere l’arrivo – ha scritto – Partiamo dal personale medico e dai più fragili, per poi estendere la vaccinazione a tutti, naturalmente nel rispetto della volontà della persona. Sarà una raccomandazione, non un obbligo. Io lo farò, perché credo nella scienza e nei medici”.

Le dosi del vaccino anti Covid sono state distribuite in tutta Italia e oggi ci saranno anche le prime vaccinazioni nei luocìghi simbolo della pandemia.