Alcuni ragazzini si sono ripresi mentre colpiscono l’istallazione dell’artista anagnino Jago, a piazza del Plebiscito, nel cuore di Napoli.

Il video è stato ripubblicato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha così commentato l’accaduto: “il livello raggiunto di inciviltà e vandalismo tra l’altro esibito pubblicamente ci preoccupa tantissimo ed è simbolo del degrado sociale e culturale che stiamo vivendo”.

Il titolo della scultura è “Look down”. Jago, al secolo Jacopo Cardillo, 33 anni, nativo di Anagni e talentuosissimo scultore, ha già conquistato riconoscimenti e commesse importanti ed è molto conosciuto anche all’estero.

“Scene vergognose, indegne, che condanniamo senza se e senza ma – hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Gianni Simioli, conduttore radiofonico – abbiamo deciso di inviare i filmati in nostro possesso, e di dominio pubblico, alle autorità per verificare se esistano o meno o presupposti per una denuncia penale. A nostro avviso chi si comporta in questo modo va punito duramente”.