Sarà operativo e fruibile – finalmente – a partire dall’inizio dell’anno venturo il nuovo e funzionalissimo centro diurno comunale sito in via Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa donato al Comune di Anagni dalla famiglia Roiati in memoria del giovane e compianto figlio Ivan, venuto a mancare prematuramente alcuni anni fa.

Il taglio del nastro della nuova struttura socio-riabilitativa è prevista per i prossimi giorni: una volta entrata nel pieno della sua funzionalità potrà ospitare nei suoi ampi spazi di circa 500 metri quadri molti ragazzi diversamente abili con patologie medio-gravi.

Ad occuparsi degli allestimenti, della organizzazione interna e del trasferimento – che avverrà già entro la fine del mese di gennaio – il consigliere comunale con delega ai Servizi sociali Danilo Tuffi e la responsabile del centro, la dott.ssa Laura Ciangola.

Il centro diurno comunale si inserisce sul territorio cittadino, come progetto innovativo, in un quadro più complesso di azioni e interventi ad alta integrazione socio-sanitaria da parte del settore dei Servizi sociali comunali ed è una struttura semi-residenziale già molto ben organizzata.

Tra le sue finalità, l’ottimizzazione degli interventi assistenziali ed educativi e l’uscita degli utenti dalla condizione di disagio psichico relazionale così da migliorare il loro inserimento sociale nel proprio ambiente di vita.