Tra i primati che la Provincia di Frosinone può vantare in ambito culturale ce n’è uno indiscusso: nessun Ente, già ad aprile aveva immaginato e realizzato un evento musicale in diretta streaming, web e tv. L’Ente di Piazza Gramsci guidato da Antonio Pompeo, invece, nel pieno della prima ondata di questa pandemia era riuscito a produrre un appuntamento messo in onda proprio dall’incantevole Palazzo Jacobucci, sede della Provincia. Migliaia di visualizzazioni, like e condivisioni, per usare il linguaggio social, ma anche tanti, tantissimi telespettatori davanti alla Tv, avevano sancito l’incredibile successo di ‘Provincia Creativa’.

Il format, ideato dal vicepresidente e delegato alla Cultura Luigi Vacana, che aveva poi fatto tappa nelle location più suggestive del territorio. A iniziare dal Palazzo del Governo, in occasione della Festa della Repubblica. Dopo una parentesi estiva in cui l’Amministrazione Provinciale è riuscita a tenere eventi nelle piazze, nei giorni in cui il virus sembrava rallentare la sua corsa, si torna in modalità streaming. La Provincia, che per prima ha sperimentato questa formula del tutto innovativa, torna ora con una programmazione Natalizia davvero da far invidia.

Al via proprio il giorno di Natale, con un gran concerto dell’Orchestra da Camera di Frosinone, in onda dalla meravigliosa Cattedrale Santa Maria di Anagni. L’appuntamento davanti allo schermo è per le 12.00, con un evento assicurato da una doppia regia audio/video, 8 telecamere fisse e mobili e il supporto di droni, interni ed esterni. A fare compagnia al presentatore ufficiale Tonino Bernardelli, ci sarà la guida turistica abilitata Francesca Ascenzi, che accompagnerà gli spettatori alla scoperta dei tesori della Cattedrale. Su tutti la meravigliosa Cripta con i suoi affreschi. Dopo il concerto d’Anagni di Natale, sarà la volta di Ausonia e Atina, in programma rispettivamente per Capodanno e l’Epifania.

Le parole d’ordine per la cultura e il turismo sono ‘diversificare’ e ‘reinventare’ gli eventi – dichiarano in una nota Pompeo e Vacana – il nostro Ente ha il vantaggio di averlo intuito e sperimentato per primi. Oggi possiamo vantare di essere stati i precursori di questo format del tutto innovativo. Proprio con l’entusiasmo dei risultati ottenuti, riparte dal Natale il nostro viaggio alla scoperta dei tesori e delle eccellenze del territorio”.

Il tutto è reso possibile dal partenariato con strutture leader nei propri settori, come ‘Extra Tv’, ‘Ciociaria Turismo’ e ‘Radio Parco’, insieme ai Comuni sede delle iniziative. Musica, ma presto anche arte e le altre forme di creatività e turismo, allo scopo di valorizzare e promuovere il nostro territorio.

Una programmazione tutta ancora in aggiornamento, che tiene conto della definizione delle norme per la realizzazione di eventi. Un’attesa che la Provincia ha voluto vivacizzare anche stavolta, riempiendola di contenuti. I numeri segnati finora confermano l’assoluta validità e il successo di questa intuizione.

L’attesa cresce e tutto ha il sapore del successo annunciato.